Durata rapportoA sentire parlare gli uomini se durano meno di mezz’ora è perchè erano stanchi ma la realtà è ben diversa.

Diciamo che in linea generale che un rapporto che dura meno di 2 minuti rientra sicuramente nei casi di eiaculazione precoce.

Gli esperti dicono che :

-< 3 minuti è indice i problemi quindi sarebbe necessario un consulto medico

-dai 3 a 6 minuti è considerata una durata breve ma accettabile, infatti le statistiche dicono che il 40 % degli uomini sono in questa fascia

-dai 7 ai 13 minuti è conosiderato ottimale  per il raggiungimento dell’orgasmo femminile e prima che subentri la stanchezza fisica

-dai 14 ai 30 minuti è considerato “Sesso Atletico” ed è considerato indice , se non di un buon controllo ma di problemi dovuti alla libido

-dai 30 minuti in su è considerato un tempo estremamente eccessivo ed è indice di diverse patologie che dovrebbero essere spiegate dal proprio medico se non è causato da noia e distrazione

Insomma bene o male se siete dai 3 ai 30 minuti non vi dovete preoccupare di nulla….

Rispondi